5G, l’arrivo dello Tsunami

Il lancio globale del 5G ha generato “teorie” cospirative selvagge e la pandemia di coronavirus è stato l’ambiente perfetto per la loro diffusione.

Four Corners ha indagato su queste affermazioni e ha esaminato la scienza sul fatto che la tecnologia sia una minaccia per la salute. Una teoria [direi non proprio una “teoria] sosteneva che la tecnologia delle onde millimetriche del 5G fosse stata segretamente sviluppata dai governi come arma per minacciare e controllare le persone. Un’altra cospirazione ha collegato il 5G all’emergere di COVID-19, sostenendo che il coronavirus è stato deliberatamente rilasciato in modo che il 5G potesse essere implementato senza opposizione mentre le comunità erano in isolamento.

Ecco un comunicato stampa di una nota agenzia in Australia che si occupa di Politica e Scienza:

“Le affermazioni virali hanno spinto i credenti a organizzare proteste durante la pandemia e ad attaccare le torri di telefonia mobile 5G in tutto il mondo, inclusa l’Australia, nonostante il fatto che tutte queste teorie fossero palesemente false [ma certo!] . Il ministro delle comunicazioni e della sicurezza informatica Paul Fletcher ha affermato che dietro alcune delle cospirazioni potrebbero esserci governi ostili “che hanno un motivo per cercare di creare instabilità e disordine in democrazie come l’Australia”.

Nota: [chi sa chi sono coloro che la considerano solo teoria se poi affermano che ci sono “Governi Ostili” – che contraddizione] .

Annunci

Cos’è il 5G?

5G è l’abbreviazione di quinta generazione di tecnologie di comunicazione wireless.

La prima generazione riguardava le chiamate vocali mobili, il 2G ha portato i messaggi di testo, il 3G riguardava i dati e gli smartphone, il 4G era ottimizzato per le videochiamate e i video in movimento. Il 5G introdurrà un mondo in cui tutto è super veloce e interconnesso.

Basso angolo vista della torre del ripetitore contro Sky
Per i credenti Stop 5G, le torri dei telefoni cellulari sono diventate un simbolo pericoloso. ( Quattro angoli )
Annunci

Telco come Optus, Vodafone e Telstra stanno già commercializzando piani 5G che porteranno velocità dati 10 volte superiori a quelle del 4G.

Ma il vero punto di svolta arriverà all’inizio del prossimo anno, quando le società di telecomunicazioni australiane faranno un’offerta per una fetta di quello che viene chiamato spettro delle onde millimetriche. L’onda millimetrica è una frequenza molto più alta e promette velocità di trasmissione dati oltre 100 volte superiori al 4G.

Ad esempio, il download di un film HD completo tramite una connessione wireless 5G richiederebbe pochi secondi anziché molti minuti [più alta la potenza più pericolo c’è di radiazioni ad’alta frequenza – per farsi un’idea guardare il documentario in questo articolo].

Perché diffonde paura?

Molti sospetti sul 5G derivano dalle cosiddette radiazioni a radiofrequenza.

Le radiazioni a radiofrequenza vengono emesse a vari livelli da dispositivi che vanno da TV e radio a forni a microonde, wi-fi e telefoni cellulari. È stato oggetto di preoccupazioni per la salute per decenni. La prima apparizione online nota della “teoria” è stata twittata il 19 gennaio da un account anonimo che pubblica regolarmente contenuti del governo filo-russo. Quel tweet era collegato a un articolo dell’agenzia di stampa statale russa, RT, precedentemente nota come Russia Today. 

Ha osservato che la città cinese dove si pensava avesse avuto origine il coronavirus, Wuhan, aveva anche il 5G.

Annunci

Quel tweet è stato notato a malapena. Pochi giorni dopo un’agenzia di stampa belga ha pubblicato un’intervista con un medico di famiglia che ha suggerito che potrebbe esserci un collegamento tra il coronavirus e il 5G.

Ha ricevuto un altro enorme impulso quando la cantante americana Keri Hilson ha condiviso un video di un controverso medico americano che ha fatto il collegamento a una conferenza anti-vaccinazione con i suoi milioni di follower. Anche altre celebrità hanno promosso la cospirazione del 5G, tra cui il rapper Wiz Khalifa, che ha twittato del presunto collegamento ai suoi 36 milioni di follower. È stato condiviso anche da Woody Harrelson, John Cusack e dal cantante MIA.

Il professor Axel Bruns del Digital Media Research Center della Queensland University of Technology ha dichiarato a Four Corners che “la pandemia è l’ambiente perfetto per la diffusione di questo tipo di teoria [già, sempre teoria per loro] della cospirazione”.

NOTA: Se vogliono diffondere delle verità che riguardano il “sistema di controllo” fanno sempre la scelta di mescolare 1/3 – ciò che si considera verità- con il restante 2/3 – diffusione di “innocue” bugie- affinché nessuno avesse un quadro chiaro della situazione. Sempre più prove a ridosso di ciò che affermano – media, politica, giornali, internet etc… – hanno altrettante contraddizioni nella loro interezza. Perciò non credo affatto che coloro che esprimono opinioni o convinzioni della tecnologia 5G siano del tutto estranei a dei sistemi di controllo vechi quanto il mondo.

Documentario

5G Apocalypse 2019 – diretto e prodotto da Sacha Stone

[documentario con sottotitoli in Italiano]

DONATE

☕Buy me a coffee

1,50 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...