Di cosa tratta veramente questa “guerra” in Ucraina?

Il seguente articolo è stato tradotto interamente dal sito THE DAILY EXPOSE. Non vi è alcuna modifica né tantomeno una censura.

Anche se il popolo ucraino sarà senza dubbio confortato dal pensiero che Meghan e Harry sono con loro, accanto a loro nello spirito se non di persona, è difficile non essere d’accordo sul fatto che questi sono giorni bui per i cittadini di quel paese. Le vite andranno perse e coloro che sono in pericolo hanno la nostra simpatia. (Meghan e Harry sembrano aver aggiunto opportunismo al senso di diritto che sembra essere la loro firma in questi giorni.)

Ma esattamente cosa sta succedendo?

Si tratta di una vera guerra o di un altro falso: una falsa bandiera?

Dal dottor Vernon Coleman

Ho visto un certo numero di fotografie che mi sembravano così palesemente false che non sarebbero state accettate da Hoffman e De Niro in “Wag the Dog”. Ero particolarmente sospettoso di un’immagine ampiamente utilizzata di una donna con il sangue sul viso che appariva sulla prima pagina di tutti i giornali britannici.

Il primo ministro del Regno Unito ha descritto l’invasione come il più grande conflitto militare dalla seconda guerra mondiale e il governo ha anche avvertito che il conflitto potrebbe durare dieci anni. Ma finora le azioni del governo sembrano limitarsi all’invio di una manciata di soldati e alla confisca delle ricchezze di alcuni oligarchi russi.

È tutta solo una distrazione, deliberatamente manipolata e progettata per impedirci di vedere cosa sta succedendo con i passaporti digitali, i colpi covid e tutti gli altri orrori concepiti dai cospiratori?

Di certo sembra che l’Occidente abbia deliberatamente spinto Putin ad agire contro l’Ucraina. La minaccia dell’approvazione della NATO per l’Ucraina sembra essere stata utilizzata per attivare Putin in azione.

Importa quali sono i motivi? Dovremmo semplicemente guardare alla guerra in termini di obiettivi a lungo termine dell’élite globale?

L’evidenza è confusa ed è utile definire ciò che sappiamo.

Ci sono diverse cose da tenere in considerazione…

Primo, i cospiratori hanno fretta. Spesso si dimentica che Schwab, Soros, Rothschild, Gates, Blair, Charles e altri sono vecchi. Vogliono vedere il “Grande Reset” svilupparsi durante la loro vita. Hanno anche fretta perché sanno che man mano che sempre più persone si “svegliano”, la forza del movimento di resistenza crescerà.

Annunci

La mia ipotesi (e tutto è un’ipotesi al giorno d’oggi) è che Schwab e la compagnia vogliano che il Great Reset sia risolto entro la fine del 2022 e, in mancanza, ben prima della fine del 2023. (Non abbiamo molto tempo se sappiamo chi vincerà questa guerra.) Nessuna guerra ucciderà abbastanza persone per soddisfare le loro esigenze, ma le conseguenze di questa guerra aiuteranno a uccidere un gran numero di persone.

Secondo, ho la netta sensazione che Putin voglia rimettere insieme la band. Con ciò intendo dire che vuole ricostituire l’URSS. Sarebbe una grande eredità per qualcuno che, nonostante i suoi numerosi difetti, è un patriota egoista.

Terzo, non ho dubbi sul fatto che Putin voglia mettere le mani sulle ricchezze all’interno dell’Ucraina. La Russia ha già gran parte del grano, del petrolio, del gas e dei minerali essenziali del mondo. La proprietà delle preziose risorse dell’Ucraina darà a Putin ancora più potere. (Uno dei momenti comici leggeri si è verificato quando gli americani hanno minacciato di smettere di vendere microchip alla Russia, apparentemente senza rendersi conto che la Russia possiede abbastanza bene la maggior parte degli ingredienti essenziali per fare le patatine.

L’Occidente ben poco può fare in termini di sanzioni senza ferire se stesso più di quanto ferisca la Russia. Se l’Occidente escluderà la Russia dal processo bancario SWIFT, il grande perdente sarà l’America che perderà il controllo del mondo attraverso il dollaro. Le sanzioni comporteranno l’impossibilità per le fabbriche in Occidente di produrre auto elettriche perché ci sarà una massiccia carenza di elementi essenziali che si trovano principalmente in Russia e Ucraina.

In quarto luogo, dal momento in cui è stata menzionata la guerra, i cospiratori hanno colto al volo l’occasione per avvertire della carenza di carburante e cibo. La guerra creerà un’enorme povertà e disoccupazione con l’aumento dei prezzi del carburante e del cibo. E milioni che non sono mai stati entro 1.000 miglia dalla Russia moriranno di conseguenza.

I verdi e i cultisti del cambiamento climatico erano senza dubbio fuori di sé dall’eccitazione perché sanno che le conseguenze della guerra saranno più rovina economica, massiccia povertà globale e milioni di morti.

La mia ipotesi è che altri 100 milioni moriranno come conseguenza diretta della carenza di carburante e cibo e della disoccupazione che ne risulterà. La maggior parte di queste morti si verificherà in Africa a causa della fame.

I manifestanti di Black Lives Matter dovrebbero davvero dedicare meno tempo a preoccuparsi delle statue erette in memoria degli avventurieri del 18° e 19° secolo e più tempo a preoccuparsi delle persone che muoiono di fame in Africa a causa della frode covid-19 e ora dell’invasione russa. Almeno 100 milioni di africani sono morti come conseguenza diretta della frode covid-19 e del blocco, ma Black Lives Matter non sembrava battere ciglio.

I cospiratori useranno anche l’invasione come scusa per ulteriori repressioni su Internet e per nuove leggi anti-libertà. L’invasione di Putin sarà usata nello stesso modo in cui gli americani hanno usato l’11 settembre come scusa per Homeland Security et al.

Quinto, tutti i principali in questa guerra (compresi Putin e Zelensky) hanno parlato al World Economic Forum di Davos. Quanto è significativo questo? Forse un ottimo affare ma probabilmente non molto.

Annunci

Sesto, sia la BBC che il Guardian sono stati incredibilmente critici nei confronti di Putin (così come il resto dei media a modo loro), quindi è facile concludere che Putin non è dalla parte dei cospiratori che spingono un ripristino globale. Ma probabilmente sarebbe un errore.

In questi giorni tutti i media mainstream e gran parte di Internet marciano su una melodia selezionata e pagata dai cospiratori. Ma è sicuramente più probabile che la BBC e il Guardian e altri stiano semplicemente criticando Putin perché è quello che gli è stato detto di fare dai cospiratori.

Settimo, coloro che credono che la Cina sia parte della cospirazione globale dovrebbero riflettere sul fatto che la Cina ora incoraggia attivamente i genitori ad avere tre figli. (Alcuni anni fa il limite era uno.)

Ciò difficilmente si adatta al piano del nuovo ordine mondiale per una riduzione della popolazione e suggerisce che la Cina intende rimanere al di fuori dell’Agenda 21 pianificata dalle Nazioni Unite e del Great Reset di Schwab. Sappiamo anche che Cina e Russia sono partner impegnati. Quindi questo suggerirebbe che il mondo si sta dividendo in due fazioni: con Cina e Russia da una parte e Stati Uniti, UE e Australasia dall’altra.

Le domande sono infinite.

La Russia di Putin insieme alla Cina (la patria dei sistemi di credito sociale non dimentichiamolo) sono un nuovo blocco di potere che intende opporsi con fermezza agli USA, all’Europa e all’Australasia? Dove si inseriranno i paesi arabi in questo? India? Pakistan?

Oppure i globalisti russi e cinesi sono pienamente impegnati, pronti a unirsi a Schwab e compagnia per spingere per un ordine mondiale unico e un governo globale? In un modo che sembra improbabile dal momento che nessuno dei due paesi si impegna a sostenere la frode sul riscaldamento globale, una parte essenziale del ripristino globale.

Ricorda: la Cina sta rapidamente costruendo nuove centrali elettriche a carbone e sta promuovendo attivamente la crescita della popolazione. La Cina non può assolutamente far parte dello scenario da incubo di Schwab. Forse hanno il loro scenario da incubo e i loro piani per il dominio del mondo.

Quanto di quello che sta succedendo è mera opportunità e opportunismo?

Putin sta semplicemente approfittando del momento per accaparrarsi forniture di materie prime rare? Ricorda che se Putin vincerà questa guerra finirà per controllare così tanta energia e beni essenziali del mondo che controllerà l’America, l’Europa e il resto del mondo con la stessa efficacia con cui gli stati arabi hanno avuto il controllo in passato.

Annunci

Penso che ci siano due scenari:

O Putin e Zelensky si sono uniti in una cospirazione con i globalisti di Schwab.

Oppure l’Occidente ha deliberatamente spinto Putin a invadere l’Ucraina e ora sta sfruttando appieno la guerra che ha contribuito a creare (mentre Putin si avvale di una presa di merci).

La conclusione è che non credo che importi se Putin faccia parte del piano Global Reset o sia semplicemente usato dai cospiratori.

Quello che so per certo è che non possiamo fidarci di ciò che i governi dicono o fanno e non possiamo fidarci di ciò che ci viene detto dai media mainstream. In effetti, è più sicuro presumere che ogni cosa sui media mainstream sia una bugia e sia lì per fuorviare e confondere.

Quindi, non dovremmo permetterci di essere massicciamente distratti da questa guerra. Come o perché è successo è irrilevante.

Dobbiamo ignorare la guerra e tenere d’occhio il loro finale.

E questo significa che dobbiamo tenere a mente gli obiettivi a lungo termine dei cospiratori.

Vogliono più morti, vogliono passaporti digitali, vogliono una società senza contanti, vogliono una crisi energetica, vogliono povertà globale e massiccia disoccupazione. Nel Regno Unito, il governo sta spingendo attraverso una massa di nuove leggi spaventose. (Se non l’hai visto, guarda il mio video intitolato ” It’s Time to be Terrified “, pubblicato per la prima volta il 4 febbraio 2022.)

Temo che l’unica cosa che conta per noi sia che l’invasione russa dell’Ucraina li aiuterà in tutte queste cose.

E quindi queste sono le cose su cui dovremmo concentrarci e di cui occuparci.

Dovremmo ignorare questa guerra e continuare a combattere la nostra stessa guerra per la nostra libertà.

Il tempo sta scadendo rapidamente.

Temo che abbiamo tempo fino alla fine del 2022 per sconfiggerli (?).

Mancano dieci mesi e il ticchettio dell’orologio è assordante.

Non è il momento di distrazioni di alcun tipo.

Fonte: https://dailyexpose.uk/

paypal-logo-1-5

Dona

Per la proliferazione di informazioni prive di censura abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Sostieni DanWebsite anche con una minima donazione. È più che sufficiente. Grazie di ❤️

3,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...