Il gangster e dittatore dell’OMS, il “dottor” Tedros Adhanom Gebreyesus

Il capo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il dottor Tedros Adhanom Gebreyesus, è stato un capo della mafia gangster del Tigray Peoples Liberation Front (“TPLF”) che ha governato l’Etiopia dal 1991 al 2018. Durante quel periodo, ha servito come Ministro della Salute e Ministro degli Esteri, consolidando le sue credenziali come membro della cerchia ristretta di quello che è stato uno dei regimi se non i più corrotti, brutali e genocidi a mettere piede su questo pianeta negli ultimi 30 anni.

Tedros Adhanom Gebreyesus

Il capo gangster dell’OMS

Dal 2007 alla rivoluzione pacifica in Etiopia nel 2018 il dottor Tedros è stato complice del crimine di genocidio, del TPLF, contro il popolo somalo dell’Ogaden con il blocco genocida di cibo e medicine nella regione. Ha partecipato all’espulsione della Croce Rossa e di Medici senza frontiere dall’Ogaden durante una serie di focolai di colera e aiutando a negare la medicina agli Ogadeni somali ha supervisionato la morte di migliaia di persone durante una serie di siccità, carestie ed epidemie storiche.

Il dottor Tedros non si è limitato a coprire le epidemie di colera, ma è stato complice di un blocco medico alle persone colpite.

E questo gangster è oggi il capo dell’OMS? Come diavolo è successo? Deja Vu Anthony Lake, CIA e UNICEF?

Nel 2016 si stava sviluppando una situazione rivoluzionaria in Etiopia con i giorni della mafia del TPLF chiaramente contati. Il dottor Tedros ha letto la scritta sul muro e si è reso “disponibile” per servire gli interessi della Pax Americana all’ONU. Essendono gli Stati Uniti il ​​principale contributore dell’OMS, il suo controllo da parte della CIA per la sua testa era un must. Dopo aver dimostrato l’idoneità al lavoro supervisionando il genocidio, lo ha reso altamente qualificato e durante i primi giorni del regime Trump nel 2017, si è trasferito dalla nave che affonda ad Addis Abeba alla Svizzera e ai grassi stipendi dell’ONU.

Oggi si ritrova sul sedile caldo con una pandemia influenzale globale di 100 anni che imperversa. Per quasi tre anni è rimasto in silenzio sulla quasi totale mancanza di preparazione presso l’OMS per ciò che numerosi panel avevano avvertito era inevitabile, un virus altamente contagioso e mortale che si diffondeva rapidamente in tutto il mondo. Dov’erano le scorte di forniture protettive che i professionisti della salute pubblica richiedevano, ripetutamente? Dov’erano le scorte di attrezzature mediche? Dov’erano i kit di test di cui parlavano urgentemente stimati Medici?

Dov’era il dottor Tedros? Tenere conferenze stampa per esprimere l’urgenza della questione? Alzare la voce e piangere sul potenziale disastro previsto dai suoi colleghi professionisti?

Il dottor Tedros era disperso in azione per dirla semplicemente proprio come lo era il suo silenzio quando i suoi “compagni” nella mafia del TPLF di Hoxha, un tempo marxista leninista in Etiopia, bloccarono la medicina durante un’epidemia di colera.

Nessuna preparazione porta alla gestione delle crisi e il dottor Adhanom “ammette che sono stati commessi errori” a causa di questo fallimento della leadership di fronte a una crisi globale. Ma allora cosa dobbiamo aspettarci da qualcuno che si è reso complice di un omicidio di massa nell’Ogaden?



Perché la Gran Bretagna sostiene il TPLF?

 “Il record è chiaro” , ha twittato Mountain la scorsa settimana, “ascolta questa intervista in cui ho descritto come i terroristi del TPLF abbiano quasi avuto successo di un colpo di stato bloccato dai combattenti eritrei. Gli “esperti” etiopi non avrebbero presumibilmente esposto questo fastidio per guardare lo spettacolo di BroMakonnen? O ascoltare Voice of Eritrea?” 

Nel suo tweet, Mountain ha collegato un’intervista a Menelik Television 2 sulla crisi politica nel Corno d’Africa e l’errore strategico degli Stati Uniti. Durante questa intervista Mountain ha detto:

[timestamp 49:15] “Penso che uno degli attori chiave in tutto questo sia, lo chiamo ‘Tedros il Terrorista’, Tedros Adhanom Gebreyesus, il capo dell’OMS. È l’ultimo grande giocatore del TPLF. Fu ministro della Salute. Era ministro degli Esteri. Era molto legato a Meles Zenawi [ leader del TPLF ] e ora è a capo dell’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità.

“Ora, il principale contributore all’Organizzazione Mondiale della Sanità sono gli Stati Uniti. In altre parole, la CIA sceglie chi è a capo dell’OMS e loro hanno scelto ‘Tedros il Terrorista’. Come mai? Perché ha giocato un ruolo attivo nel genocidio nell’Ogaden.

“Ora, nell’Ogaden dalla fine del 2007, fino a quando Abiy [ Abiy Ahmed Ali primo ministro dell’Etiopia ] è salito al potere nel 2018, c’è stato un blocco completo di cibo e aiuti medici. L’area, quella regione era circondata e nel paese non erano ammessi cibo e medicine. E questo è durante una serie di siccità e carestie senza precedenti nella storia dell’Ogaden. Le persone stavano morendo di fame e non solo stavano bloccando cibo e assistenza medica, ma stavano effettivamente inviando squadroni della morte lì per la controinsurrezione e peggiorando la vita”.

[timestamp 1:00:12] “[Tedros è] un grande criminale. E una delle cose che la mia ricerca ha scoperto è dove sono finiti tutti questi soldi che TPLF ha rubato? Perché hanno rubato, voglio dire che hanno ricevuto qualcosa come 30 miliardi di dollari o forse più, 40 miliardi, forse 50 miliardi… dove è andato tutto a finire? … Sappiamo che non è andato in Europa … l’unico altro posto in cui avrebbe potuto andare era … le banche della City di Londra “.

[Timestamp 1:03:52] “L’Africa è stata saccheggiata per centinaia di miliardi di dollari e dove è finita? La maggior parte o tutti sono andati alla City di Londra. Questo è ciò che ha reso ricche queste grandi banche. Quindi, Tedros Adhanom Gebreyesus deve avere un enorme conto in banca accanto alla moglie di Meles Zenawi e ai suoi compari nella City di Londra. Ed è per questo che fino ad oggi gli inglesi continuano a sostenere il TPLF. Perché hanno finanziato tutti i loro miliardi, miliardi illeciti, nelle banche britanniche”

Anche l’economista americano David Steinman – candidato premio Nobel per la pace – ha accusato il capo dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, di essere un “decisore cruciale” che ha diretto le azioni delle forze di sicurezza dell’Etiopia dal 2013 al 2015. Ha accusato Tedros di essere uno dei tre funzionari responsabili dei servizi di sicurezza in quel periodo, durante il quale hanno avuto luogo l’uccisione e la tortura di etiopi.

Circa l’autore della ricerca su Tedros Adhanom Gebreyesus

Thomas C. Mountain è giornalista, storico ed educatore. Vive e fa reportage dall’Eritrea dal 2006. Puoi seguire Mountain su Twitter QUI .

FONTE: https://expose-news.com/


Dona

Per la proliferazione di informazioni prive di censura DanWebsite ha bisogno anche del tuo aiuto. Sostienici anche con una minima donazione. E più che sufficiente. Grazie di ♥️

3,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...