Studio scioccante (con prove) rivela che il vaccino contro il COVID-19 provoca il rigetto d’organo tra i beneficiari del trapianto

I destinatari del trapianto stanno rifiutando il loro nuovo organo dopo aver ricevuto una vaccinazione contro COVID-19, aggiungendo un’ulteriore sfida per la popolazione vaccinata, secondo il nuovo studio pubblicato sul Journal of Clinical Medicine.

Un gruppo di 18 esperti sanitari e ricercatori giapponesi ha condotto uno studio per valutare e caratterizzare sistematicamente i casi attualmente segnalati di rigetto acuto dell’innesto corneale dopo la somministrazione del vaccino COVID-19.


Scarica gratuitamente le prove dello studio qui (in lingua inglese):


Un innesto di rigetto si verifica quando il sistema immunitario del ricevente rifiuta il tessuto di un donatore, in questo caso la cornea.

La cornea è lo strato trasparente che forma la parte anteriore dell’occhio. Il trapianto di allotrapianto di cornea è la procedura di trapianto d’organo piĂą frequentemente eseguita in tutto il mondo.

Rispetto ad altri organi, la cornea ha un tasso relativamente basso di rigetto dell’allotrapianto a causa del suo “privilegio immunitario”. Questo fatto ha spinto i ricercatori a esaminare il recente aumento del rigetto dell’innesto corneale a seguito della vaccinazione COVID.

“Questi rapporti hanno sollevato preoccupazioni tra gli oftalmologi poichĂ© sono in discussione le future dosi di richiamo dei vaccini COVID-19, che potrebbero influire sui risultati nei futuri riceventi di allotrapianti corneali”, hanno scritto gli autori.

“Queste informazioni aiuteranno a stabilire cure efficaci e misure preventive contro il rigetto dell’allotrapianto nei futuri trapiantati di cornea con una storia di recente vaccinazione COVID-19 o per coloro che pianificano la vaccinazione COVID-19”.



I ricercatori giapponesi hanno compilato i dati di tutti gli articoli pubblicati entro il 23 febbraio 2022 utilizzando database bibliografici elettronici (PubMed ed EMBASE).

Ventiquattro articoli sono stati identificati attraverso la ricerca nel database, ma solo 13 articoli hanno soddisfatto i criteri di inclusione e sono stati inclusi nella revisione sistematica.

“Gli articoli inclusi in questa revisione sistematica sono stati pubblicati tra il 29 aprile 2021 e il 23 dicembre 2021. Nove articoli erano case report e quattro erano serie di casi. Quattro articoli provenivano dagli Stati Uniti d’America; due ciascuno dal Regno Unito e dall’India e uno ciascuno da Brasile, Grecia, Israele, Libano e Italia. Un totale di 21 pazienti (23 occhi) che hanno subito il rigetto dell’innesto corneale dopo la somministrazione del vaccino COVID-19 sono stati identificati nei 13 studi”, ha affermato lo studio.

Secondo lo studio, piĂą del 95% degli occhi (22/23 occhi) ha subito un rigetto di allotrapianto corneale entro 3 settimane dalla vaccinazione tra i 21 pazienti (23 occhi).

L’intervallo tra la vaccinazione e il rigetto variava da 1 giorno a 6 settimane, ma alcuni hanno adottato la procedura fino a vent’anni fa.

“Nella nostra analisi di 21 pazienti (23 occhi) con segni di rigetto dell’allotrapianto corneale dopo aver ricevuto i vaccini COVID-19, l’intervallo mediano tra trapianto corneale e rigetto dell’innesto dopo la vaccinazione COVID-19 era di 2 anni. Due di questi pazienti (due occhi) sono stati sottoposti a PKP (Cheratoplastica Penetrante) > 20 anni fa e non avevano una storia di rigetto di allotrapianto corneale acuto o cronico. La stabilitĂ  a lungo termine e la temporaneitĂ  della vaccinazione e del rigetto dell’allotrapianto suggeriscono che le risposte immunitarie al vaccino potrebbero aver giocato un ruolo nel rigetto del trapianto”, afferma lo studio.

Di seguito è riportato l’elenco delle informazioni dei pazienti e dello stato di vaccinazione.

Fonte: Journal of Clinical Medicine
Fonte: Journal of Clinical Medicine
Fonte: Journal of Clinical Medicine

Lo studio ha affermato, “in conclusione, questa revisione sistematica ha identificato le caratteristiche cliniche e i fattori dell’ospite associati al rigetto dell’allotrapianto corneale dopo la vaccinazione COVID-19. PoichĂ© il virus continua a diffondersi, sono previsti ulteriori programmi di vaccinazione di richiamo contro il COVID-19. Pertanto, un adeguato follow-up dei destinatari dell’allotrapianto corneale e gli interventi per prevenire il rigetto dell’allotrapianto corneale dopo la somministrazione del vaccino COVID-19 possono essere cruciali”.

FONTE: https://www.mdpi.com/2077-0383/11/15/4500



Dona

Per la proliferazione di informazioni prive di censura DanWebsite ha bisogno anche del tuo aiuto. Sostienici anche con una minima donazione. E più che sufficiente. Grazie di ♥️

3,00 €


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...