Uno schifo che ha anche un nome: farina di insetti


Fotografia scattata nel Trentino, in uno dei suoi supermercati, il 13 gennaio 2023 da un amico del sig. Marcello Pamio ( l’amministratore di disinformazione.it ).

Erano tutti pronti al via per rifilarci gli insetti. Attendevano solo il nullaosta ufficiale e ovviamente la propaganda del regime attraverso i vari testimonial entomofagi come lo chef Massimo Viglietti, il presentatore Carmine Del Grosso, la checca/isterica Alessandro Cecchi Paone, l’attrice spaziale Samantha Cristoforetti e tutti gli altri buffoni venduti al Sistema…
Non muovono il culo per difendere i sani prodotti Doc, e non impediscono la sparizione delle nostre tradizioni culinarie, mentre invece sono tutti iperattivi per piazzarci questa roba. Non vi sembra strano?
Sta a noi lasciare questo schifo immondo negli scaffali, boicottando tutto e tutti!
Diamo un segnale forte e chiaro.

«La Comunità Europea continua a dimostrare sempre di più di non essere in grado di formulare che sia una proposta utile, continuando ad attaccare la nostra identità nazionale, la nostra cultura, il nostro patrimonio monetario, affossando le nostre aziende nazionali e lo status sociale degli italiani. Inoltre sarebbe opportuno avvisare gli italiani dei gravi rischi che si corrono ad utilizzare queste farine, studi dell’Università di Leon affermano che in realtà non solo contengono sostanze anti nutrienti e tossiche ma
possono provocare problemi di fertilità e cancro al fegato. Varie le problematiche poi sono state evidenziate da questi studi, tutte legate alle sostanze chimiche presenti negli insetti che portano il corpo umano a una mal funzionalità dell’assorbimento delle sostanze nutrienti necessarie. Per questo propongo alle attività commerciali di esporre il cartello della campagna che presenterò alle categorie di somministrazione alimentare “IO NON MANGIO INSETTI”, utilizzandolo come segno di dissenso
oltre a segnalare che non vengono usate farine di insetti»conclude così Fabio Montorro – il coordinatore regione di ItaleExit per l’Italia-

IL SEGUENTE VIDEO FA VEDERE TUTTA LA PROCEDURA DI TALE SCHIFO – consiglio a tutti la visione –

Azienda Agricola OMO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...