Vaxxed – Documentario che espone “Big Pharma”

“CENSURATE QUEL FILM NO VAX” dice così Beatrice Lorenzin Ministro della salute di Modena.

Poichè apprezzo la sua sensibilità Verso questo tema, le chiedo una ferma e autorevole presa di posizione nei confronti dell’evento, allo scopo di evitare i possibili pericoli determinati dalla diffusione presso i cittadini di messaggi privi di alcun fondamento scientifico, a tutela del bene primario della salute pubblica”.

DIAMINE. LA NOSTRA CARA LORENZIN RIVOLGE ACCUSE PESANTI NON SAPENDO, FORSE, COS’È UN “FONDAMENTO SCIENTIFICO”

Ancora dice : “i contenuti ideologici che si intendono veicolare tra i cittadini attraverso detta pellicola sono contrari alle evidenze scientifiche, come hanno confermato diverse recenti sentenze della Corte di Cassazione [che sollievo] che hanno smentito quella che sta diventando una delle maggiori e più pericolose fake news a livello mondiale: la correlazione tra vaccini e autismo”.

Dopo le sue dichiarazioni mi sono convinto: Beatrice Lorenzin sei un “GENIO”.

Vista la sempre più sostenuta mola di prove che attacca i vaccini su scala globale, mi sono chiesto: Non sarà meglio se tale documentario possano vederlo più persone possibili da poter valutare da sole se è la suddetta BEATRICE LORENZIN che dice fesserie o il recente documentario ?

Il Dr. Wakefield, regista della pellicola, non ha mai rinnegato l’importanza vaccinale, non ha mai incitato a non vaccinarsi. Perfino sul paper pubblicato e poi ritirato dal Lancet, emergeva chiaramente questa conclusione. “Non abbiamo vere prove che MPR ed Autismo siano correlati, però servono ulteriori studi. Semplicemente, torniamo alle dosi singole”, recitava il suo paper.

Contiene filmati strazianti di bambini felici e sorridenti che, dicono i loro genitori, sono diventati profondamente disabili quasi da un giorno all’altro dopo aver ricevuto lo scatto. Spiega i risultati di uno studio che conferma il collegamento e porta alla luce le registrazioni di un ex scienziato dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie che presumibilmente ha affermato che il governo ha annullato i risultati della connessione.

Il retroscena

Ecco il retroscena: uno dei ricercatori del CDC che è stato coautore di uno studio del 2004 dice di non aver trovato alcun legame tra vaccini e autismo, però nutriva preoccupazioni sul modo in cui l’analisi è stata condotta.

Un decennio dopo, ha condiviso le sue preoccupazioni con l’attivista anti-vaccino Brian Hooker, che insieme a Wakefield ha iniziato a promuovere l’idea di un insabbiamento.

Man mano che la teoria della cospirazione cresceva, il ricercatore del CDC, William Thompson, si fece avanti con una dichiarazione pubblica . Ha detto che voleva rendere “assolutamente chiaro” che crede che i vaccini salvino vite e che non consiglierebbe mai a un genitore di non vaccinare. Tuttavia, ha affermato che dallo studio sono stati omessi dati che avrebbero mostrato un aumento del rischio di autismo tra i ragazzi afroamericani che hanno ricevuto il vaccino MMR prima dei 3 anni.

Annunci

Nota:

Ogni articolo, film, libro o qualsiasi altra fonte nella mia umile opinione presenta verità e bugie; perché non vi è altrimenti altra possibilità di condividerle pubblicamente vista l’incredibile censura, e controllo delle informazioni, che quasi non nascondono neanche più. Questo, sfortunatamente, crea una società di individui sempre più maggiormente sottomessi. In poche parole e sempre meglio cercare di individuare solo è sempre informazioni utili al proprio bagaglio conoscitivo.

Questo Film Documentario non ha la miglior qualità. C’è una discreta difficoltà nel trovarlo online.

Dona

☕Buy me a coffee

3,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...